Caglio Vegetale Dove Comprarlo

expert Cheesemaker pours milk rennet in copper pot for making cheese in the dairy

Il caglio vegetale è un prodotto non animale utilizzato per la produzione di formaggi vegetariani per favorire il processo di coagulazione. Alcuni formaggi sono prodotti con caglio, che deriva dallo stomaco dei vitelli, ma sono disponibili opzioni vegetariane.

Che cos’è il caglio?

Prima di parlare di caglio vegetale, è importante esaminare cos’è il caglio e perché i vegetariani dovrebbero evitare i prodotti realizzati con questo ingrediente. Il caglio è l’ingrediente utilizzato per la coagulazione del formaggio. Sembra innocuo, ma non lo è. L’enzima primario (chimosina) del caglio viene raccolto dal rivestimento del quarto stomaco di un vitello appena nato. L’enzima viene prodotto per aiutare i vitellini a digerire il latte. I suinetti sono una fonte secondaria di caglio, che utilizza l’enzima anche nel processo di digestione. La necessità di un’opzione vegetariana per questo enzima è ovvia. Inoltre, il caglio animale è piuttosto costoso e sta diventando difficile da trovare, soprattutto perché le attività per i diritti degli animali si sono opposte alle pratiche dell’industria del vitello.

Dove si compra il Caglio vegetale

Coagulante liquido di origine Vegetale 250ml
44 Recensioni
Coagulante liquido di origine Vegetale 250ml
  • Caglio microbico vegetale per produzione di formaggio
  • Prodotto interamente vegetale, non contiene derivati animali
  • Impiegare da 8 a 10 gocce ogni litro di latte
  • Privo di OGM
  • Indicato per la produzione di formaggi freschi e a media stagionatura

Come è fatto il caglio vegetale

Il caglio vegetale serve allo stesso scopo del caglio “normale”, per coagulare le proteine nel latte e produrre formaggi vegetariani. La differenza è che il caglio vegetale è di origine vegetale o microbica.

Gli enzimi raccolti da fonti vegetali vengono raccolti dalle piante per produrre caglio vegetale. Questo è un vero caglio vegetariano. Queste piante includono:

Foglie di fico
Meloni
Cartamo
Cardi selvatici

 

Caglio microbico

Per produrre caglio microbico, gli enzimi vengono raccolti da funghi o batteri e vengono poi fermentati. Purtroppo questo tipo di caglio può lasciare un retrogusto amarognolo, quindi di solito viene utilizzato solo quando si producono formaggi non stagionati a lungo. Questo tipo di caglio è veramente vegetale.

Caglio geneticamente modificato

Il terzo tipo di caglio utilizzato che è considerato vegetale si chiama Fermentazione prodotta dalla chimosina (FPC). Questo prodotto si ottiene estraendo un gene dal DNA di un vitello, per poi inserirlo nel DNA di lieviti, muffe o batteri. Ciò significa che la FPC è un prodotto OGM. La maggior parte dei formaggi negli Stati Uniti è fatta con questo tipo di caglio. Questo tipo di caglio è stato approvato per l’uso nel formaggio dalla FDA nel 1990.

È importante notare che in molti casi gli enzimi etichettati come caglio vegetale sono prodotti utilizzando caglio geneticamente modificato. In questo caso, il DNA della chimosina viene prelevato dalle cellule dello stomaco di un vitello e alterato. Tuttavia, questo non è sempre il caso degli enzimi prodotti. Essi possono anche essere bio-sintetizzati senza le cellule di un animale. La chiave è di controllare con il produttore per sapere quali marche sono sicure da acquistare. Il tipo di caglio usato per fare il formaggio non apparirà quasi mai sull’etichetta.

Il vero vantaggio è che si può mangiare formaggio vegetariano che utilizza il caglio vegetariano FPC che utilizza il DNA delle cellule dello stomaco del vitello. La maggior parte dell’enzima è filtrato nel siero di latte, ma per la maggior parte dei vegetariani questo fa la differenza, e vale la pena fare una piccola ricerca.

Volete sapere la fonte del caglio usato nel formaggio che state mangiando. A meno che non si contatti il produttore e non si chieda che tipo di caglio viene usato nei loro formaggi, è quasi impossibile saperlo. La maggior parte delle etichette indica semplicemente “enzimi” nell’elenco degli ingredienti, che, secondo la FDA, può significare caglio animale, vegetale o microbico. La formulazione esatta per la definizione di enzimi della coagulazione sulla maggior parte delle etichette dei formaggi è “caglio” e/o altri enzimi della coagulazione di origine animale, vegetale o microbica”.

 

 

Ultimo aggiornamento 2020-07-12 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Forse ti interessa anche: