In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

Dove posso trovare Kefir

Kefir è una parola popolare per i batteri, proveniente dalle antiche culture persiane e medievali, nonché dalle culture indù e musulmane. Il kefir è un prodotto lattiero-caseario non fermentato, paragonabile in apparenza a uno yogurt denso e fluido o a uno yogurt bianco simile alla cagliata, prodotto da lactobacillus acidophilus vivi in una cultura. Questi batteri si trovano naturalmente nell’organismo e formano il kefir dal latte di un animale o dal latte di due uccelli, nel caso del latte di uccelli.

Dove posso trovare Kefir

La cultura del kefir produce un alimento nutriente, che alcune persone considerano un alimento salutare a causa dei batteri benefici che a volte si trovano nel kefir. Il kefir è particolarmente importante nel trattamento di alcuni problemi digestivi, come l’IBS, o sindrome dell’intestino irritabile. L’IBS è spesso peggiorata dagli antibiotici, in particolare quando una persona ne ha preso un ciclo per trattare qualcos’altro che può causare il problema. Bere kefir può aiutare ad alleviare gli effetti degli antibiotici e ripristinare la flora intestinale che spesso può essere alterata da alcuni farmaci e altri trattamenti.

Il kefir è prodotto da lattobacilli vivi in modo naturale nel tratto gastrointestinale. Alcune persone, tuttavia, hanno problemi a produrre quantità sufficienti di lattobacilli. Il kefir può essere in grado di aiutare queste persone perché conterrà le giuste quantità di lattobacilli. In alcuni casi, le persone il cui corpo non ha la giusta quantità di lattobacilli possono comunque sviluppare un’intolleranza ai latticini, motivo per cui il kefir può essere consigliato anche a chi ha un’intolleranza al lattosio. Il kefir può anche essere efficace nel trattamento dell’IBS, così come di altre condizioni che colpiscono l’intestino crasso, come l’ulcera peptica. Molte persone a cui è stata diagnosticata l’IBS trovano che il kefir può essere utile.

Uno dei benefici più comuni del kefir è che può migliorare la qualità del muco che viene drenato dallo stomaco dopo un pasto. Poiché il processo digestivo tende a distruggere troppi batteri utili, c’è generalmente un accumulo di materiale non digerito nell’intestino, e a volte questo materiale non digerito può causare sintomi come la diarrea. Un modo per evitare che questo accada è quello di aggiungere grani di kefir al cibo che viene consumato. Bere tè di kefir o prendere integratori può anche aiutare a ridurre l’incidenza della diarrea.

La bevanda di grani di kefir offre una serie di benefici per la salute. La fermentazione del kefir rende più facile per il corpo assorbire i nutrienti che sono disponibili naturalmente in molti alimenti. L’aggiunta di kefir alla dieta aiuta a rendere più facile la digestione di alcuni tipi di alimenti, il che può risultare in un tasso di assorbimento superiore a quello che sarebbe possibile senza l’aggiunta di grani.

Molte persone usano i grani di kefir d’acqua anche per trattare i problemi dell’acqua, come il bere occasionale di acqua contaminata. L’acqua che è stata fermentata è difficile da digerire per il corpo, quindi l’aggiunta di kefir può aiutare. Molte persone fanno testare la loro acqua per vedere se contiene contaminanti nocivi, e se è così, aggiungono un po’ di kefir all’acqua per mantenere il corpo sano e liberarsi di qualsiasi germe nocivo. Le bevande a base di kefir d’acqua sono anche popolari tra gli atleti e i body builder, che lo usano per rimanere correttamente idratati.

Il kefir è stato anche studiato scientificamente per determinare se può offrire qualche beneficio nel trattamento di alcune condizioni mediche. Uno studio fatto dal Dr. Ted Schettler dell’Università di Miami School of Medicine, indica che il kefir (latte fermentato) può abbassare la quantità di insulina necessaria per mantenere un normale livello di glucosio dopo aver mangiato. La riduzione dell’insulina può ridurre il rischio di sviluppare il diabete di tipo II, e il kefir consumato insieme ad altri tipi di latticini può abbassare i livelli di colesterolo. In questo studio non sono stati notati effetti collaterali significativi. Dal momento che è stato scoperto che gli alimenti fermentati hanno alcuni dei più grandi poteri di guarigione del pianeta, non c’è motivo di non includere il kefir nella vostra dieta come mezzo per raggiungere una salute ottimale.

Il kefir ha però i suoi svantaggi. Contiene una notevole quantità di calcio, che può causare una leggera diminuzione dell’efficacia di alcuni farmaci, in particolare nei pazienti che assumono farmaci per la pressione alta, la depressione e l’osteoporosi. Poiché il calcio è uno dei minerali che il nostro corpo deve avere per mantenere una densità ossea sana, è importante capire quale ruolo gioca il kefir nella salute dentale dell’uomo.

Ultimo aggiornamento 2021-11-25 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API