Elettrostimolatore dove comprarlo | Guida Completa all’Acquisto 2020

Scegliete se volete avere un elettrostimolatore per uso personale o professionale

Utilizzerete il vostro elettrostimolatore solo nell’ambiente familiare o solo per voi? Oppure state cercando un apparecchio di elettrostimolazione per uso professionale?

Se cercate un apparecchio per uso personale e non avete grandi esigenze perché la vostra idea è di usarlo sporadicamente, potete scegliere un modello più modesto. Al contrario, se avete intenzione di farne un uso frequente e impegnativo, potete optare per un elettrostimolatore professionale.

Tuttavia, un professionista non dovrebbe in nessun caso optare per un elettrostimolatore per uso domestico. Non fornireste ai vostri clienti il servizio di qualità di cui hanno bisogno.

Elettrostimolatore dove lo posso comprare

Offerta
Tesmed MAX 830 con 20 elettrodi elettrostimolatore muscolare professionale : massima potenza, addominali, glutei, potenziamento muscolare, inestetismi, massaggi ,benessere
  • Prezzo di listino euro 265,00. Elettrostimolatore muscolare professionale con batteria già installata, il top della gamma Tesmed, con...
  • Sistema waims system : stimolazioni sequenziali dal basso verso l’alto, eccezionali per il drenaggio e la microcircolazione.
  • 20 programmi impostabili per frequenza, intensità e durata e 79 preimpostati multifase con stimolazioni differenti.
  • Massima potenza con 99 livelli di intensità. Manuale a colori con l'indicazione di 220 trattamenti e 79 foto per il posizionamento...
  • Realizzato con componentistica di altissimo livello, assistenza post vendita qualificata. Dotazione top: 20 elettrodi di qualità...
Offerta
Beurer EM 49 Elettrostimolatore Digitale TENS EMS con Funzione Massaggio Relax
  • Per terapia del dolore, stimolazione muscolare, relax e massaggio
  • 2 canali regolabili separatamente, 64 applicazioni pre-programmate e 6 programmi individuali a frequenza programmabile
  • Intensità regolabile, timer per countdown, schermo LCD con retroilluminazione blu e arresto di sicurezza
  • Corrente in uscita: 200 mA p-p per un carico di 500 Ohm
  • Include: 4 elettrodi autoadesivi di 45 x 45 mm e 3 batterie AAA
Offerta
Sanitas SEM 43 Elettrostimolatore TENS/EMS 3 in 1
  • Efficacia 3 in 1: terapia del dolore (TENS), stimolazione muscolare e massaggio (EMS)
  • 2 canali regolabili separatamente con 4 elettrodi autoadesivi
  • 44 programmi per TENS, EMS e massaggio; 6 programmi personalizzabili TENS/EMS
  • Funzione timer regolabile 5 - 100 minuti; spegnimento automatico
  • Dispositivo medico
Offerta
JUMPER TENS Professionale Elettrostimolatore Muscolare, Dispositivo di terapia ricaricabile, 16 Modalità di dolore, 20 Livelli di intensità per 2 utenti, TENS per la riduzione del dolore (argento)
  • 【JUMPER TENS Machine】-- Lo stimolatore muscolare ha inviato corrente elettrica attraverso i conduttori agli elettrodi sulla pelle...
  • 【Intensità e timer variabili】-- 20 livelli di intensità consentono di ottimizzare la larghezza e la frequenza del polso che...
  • 【Trattamento a doppio canale】-- Due utenti possono utilizzare il dispositivo terapeutico contemporaneamente o un utente per due...
  • 【16 modalità di massaggio opzionali】--16 modalità di trattamento (massaggio, agopuntura, martello, raschiatura, agugliatura e...
  • 【Funzione di blocco dello schermo e spegnimento automatico】-- Tenere premuto il tasto centrale per 3 secondi per bloccare o...
Offerta
Beurer EM 49 Elettrostimolatore Digitale TENS EMS con Funzione Massaggio Relax
  • Per terapia del dolore, stimolazione muscolare, relax e massaggio
  • 2 canali regolabili separatamente, 64 applicazioni pre-programmate e 6 programmi individuali a frequenza programmabile
  • Intensità regolabile, timer per countdown, schermo LCD con retroilluminazione blu e arresto di sicurezza
  • Corrente in uscita: 200 mA p-p per un carico di 500 Ohm
  • Include: 4 elettrodi autoadesivi di 45 x 45 mm e 3 batterie AAA

 

La stimolazione muscolare elettrica è nota da tempo all’umanità. Gli scienziati hanno scoperto la capacità dell’elettricità di causare movimento nei muscoli umani già nel XVIII secolo. Tuttavia, non è stata trovata alcuna applicazione utile all’invenzione per il primo secolo e mezzo.

Gli scienziati sovietici si sono resi conto che la stimolazione elettrica dei muscoli nasconde un carico di potenziale negli anni Settanta. Iniziarono a studiare le possibilità di utilizzare l’elettricità per la riabilitazione dei pazienti paralizzati e per aumentare la muscolatura degli atleti.

La NCBI ha pubblicato un interessante articolo dedicato a questi esperimenti. I ricercatori sovietici si sono prefissati obiettivi sorprendenti, in quanto miravano a migliorare la forza dei sollevatori di pesi del 40% con l’EMS. Essi credevano che combinare la stimolazione muscolare con l’allenamento convenzionale avrebbe portato a grandi risultati.

È a quel tempo che l’URSS divenne il leader mondiale in tutti gli sport di sollevamento pesi. Questo potrebbe indirettamente confermare l’efficacia di questa nuova tecnologia, ma i risultati degli esperimenti erano piuttosto contraddittori.

La scienza sovietica si concentrò sull’applicazione medica dell’EMS, e l’idea abbandonata dai sovietici fu rivitalizzata negli USA, dove abili uomini d’affari decisero di fare soldi sul desiderio della gente di avere un corpo perfetto con il minimo sforzo.

Sport
Gli elettrostimolatori SPORT sono progettati per gli atleti amatoriali e professionisti che partecipano ad un programma di allenamento serio per almeno cinque ore a settimana.
I programmi offerti da questi elettrostimolatori sono progettati per aumentare la forza e migliorare la capacità delle fibre muscolari per uno sforzo sostenuto o per aiutare il recupero dopo un’attività intensa.

Fitness
Gli elettrostimolatori di FITNESS sono per chiunque cerchi di migliorare la propria forma o l’estetica fisica, o di costruire muscoli per la partecipazione occasionale ad attività sportive. I programmi offerti da questi elettrostimolatori sono progettati per: tonificare il corpo, ottenere una silhouette equilibrata con muscoli lucidi o eccezionalmente sviluppati (bodybuilding, per esempio).

Cinture 
La categoria “Cinture e indumenti”, che si colloca tra le linee di prodotti “Fitness” e “Perdita di peso e bellezza”, si rivolge a chi vuole rimodellare e tonificare addominali e glutei.
I prodotti della categoria “Cinture e indumenti” consentono di mantenere il proprio fisico senza sottrarre tempo alle altre attività quotidiane (lavoro, lettura, lavori domestici, ecc.).
Le cinture e i pantaloncini sono molto facili da usare e ti danno la libertà di muoverti senza preoccuparti del posizionamento dei fili o degli elettrodi.

Perdita di peso e bellezza
L’accento è posto sul miglioramento del tono muscolare, dell’aspetto della pelle, della compattezza e del rilassamento. Gli apparecchi sono progettati per gli individui che cercano una silhouette raffinata e una pelle tonica. Offrono programmi per facilitare il rassodamento, il drenaggio e la lipolisi.
Sollievo dal dolore e riabilitazione
Non ci sono dubbi sull’efficacia dell’elettrostimolazione nel trattamento del dolore, nella riabilitazione o nella terapia fisica.
Questi apparecchi sono esattamente come quelli utilizzati dal fisioterapista o dal medico.
Questa tecnica è particolarmente adatta per le seguenti applicazioni: dolori alla parte superiore e inferiore della schiena, epicondilite, dolori al ginocchio, artrite

La stimolazione muscolare elettrica funziona?

In primo luogo, negli anni ’80 sono apparsi gli stimolatori muscolari portatili e i wonder-belt che promettevano di sviluppare addominali e bicipiti pompati con zero stress. Si diceva che si potesse guardare la TV e far crescere i muscoli. Presto le autorità intervennero sul mercato dei gadget EMS. Nessuno di loro ha ricevuto il certificato di un dispositivo per la perdita di peso. Sono stati vietati anche gli annunci pubblicitari che promuovono proprietà inesistenti di questi dispositivi.

Secondo la FDA, l’EMS fu certificato come mezzo per trattare l’atrofia muscolare e gli spasmi, ma non come stimolatore della crescita muscolare.

Oggi, gli EMS sono venduti sia per scopi medici che sportivi. Sono consigliati per il recupero e il rafforzamento del tessuto muscolare, per il sostegno durante gli allenamenti complessi, per il miglioramento del flusso sanguigno e per il trattamento di alcune malattie muscoloscheletriche. Alcuni esperti continuano a insistere sul fatto che la combinazione dell’allenamento con l’EMS porta a una crescita muscolare sinergica. Questa ipotesi non è stata né provata al 100% né smentita.

Esiste una serie di studi che hanno dimostrato l’efficacia dell’EMS nel migliorare la forza e la capacità di salto degli sportivi. I test condotti con la partecipazione di giocatori di rugby hanno mostrato miglioramenti non solo nella forza ma anche nella potenza. Uno studio su gruppi di giocatori di tennis e di calcio ha indicato un impatto positivo del trattamento EMS anche sulle prestazioni degli sportivi.

TENS VS EMS: Azione

Il nostro corpo è progettato in modo che l’elettricità contragga le fibre muscolari. L’EMS imita il nostro sistema nervoso centrale in modo che la corretta impostazione del segnale elettrico possa aiutarvi ad avvicinare tali contrazioni ad un sano allenamento. Il movimento muscolare garantisce l’accelerazione del flusso sanguigno nelle vene, può avere un impatto sulla produzione di acido lattico e migliorare l’elasticità muscolare.

È importante distinguere l’EMS (stimolazione elettrica muscolare) e il TENS (stimolazione elettrica transcutanea del nervo). I gadget marcati con l’EMS agiscono direttamente sui muscoli mentre l’impulso dei dispositivi TENS è impostato per influenzare i nervi.

L’EMS (Electric Muscle Stimulator) provoca il rilassamento, il recupero del flusso sanguigno e crea le condizioni per la crescita muscolare, mentre il TENS aiuta ad eliminare il dolore al collo, l’artrite, la sciatica e altre forme di neurite. Questi gadget sono suggeriti come una buona terapia per il dolore cronico.

 

A proposito, TENS è una tecnologia antica. Gli antichi romani facevano stare le persone con il mal di gamba sul pesce elettrico, come testimoniano le fonti storiche. Nel XIX secolo, i medici confermarono ufficialmente l’efficacia del trattamento elettrico.

Il punto è, assicuratevi di poter distinguere EMS e TENS, anche se alcuni gadget combinano queste tecnologie con vari livelli di successo.

Gli stimolatori elettrici possono aiutare i muscoli a crescere?

Come abbiamo già detto, diversi studi hanno dimostrato che, se usato in combinazione con l’allenamento, un’unità EMS può aiutare gli sportivi a diventare più forti e più veloci.

La tecnica ha un effetto cumulativo o, in altre parole, più si usa il dispositivo e migliore è il risultato.

Attrezzature mediche costose e potenti sono in grado di mantenere i muscoli dei pazienti paralizzati. Le costosissime macchine EMS per lo sport sono utilizzate per allenare i migliori atleti del mondo. Forse questi gadget tonificano anche i loro muscoli. Tuttavia, nessun prodotto di massa ha ancora dimostrato la sua capacità di far crescere realmente i bicipiti e i tricipiti degli acquirenti.

Durante l’esercizio fisico regolare, il nostro corpo attiva prima le fibre muscolari piccole e deboli, seguite da quelle più grandi, mentre l’EMS coinvolge prima le ultime fibre (quelle più grandi seguite da quelle deboli). Sembra che in tali circostanze i muscoli siano destinati a crescere, ma l’esperto fa riferimento alla ricerca scientifica e ci delude dicendo che questo funziona solo in teoria.

Una crescita muscolare efficace è possibile solo se si utilizzano gadget 60 volte più potenti di quelli esistenti oggi (gli impulsi, però, non saranno più sicuri per la salute umana).

Brainum si riferisce anche a un esperimento che coinvolge gli studenti. Un gruppo si è allenato in palestra per 45 giorni, mentre l’altro gruppo ha lavorato con i gadget dell’EMS per lo stesso periodo. Sfortunatamente, la seconda squadra era molto indietro in tutte le metriche. Inoltre, tutti i soggetti del test si annoiavano durante l’allenamento elettrico e desideravano andare in palestra.

Perché e come funziona esattamente questa attrezzatura sui muscoli?

“Il fattore principale per lo sviluppo della forza (quasi il 60% dipende da questo ed è anche maggiore dei fattori muscolari come le dimensioni dei muscoli) sono i fattori neuromuscolari come il reclutamento delle unità motorie e lo stimolo.

Ora, come e dove funziona esattamente questa tecnologia? L’idea è abbastanza semplice: si suppone che l’apparecchiatura EMS sia in grado di stimolare l’attività muscolare attraverso la corrente elettrica.

Il cervello invia segnali ai muscoli che si contraggono, rispondendo a questo stimolo. Qualcosa di simile sta accadendo quando viene applicata la macchina EMS, dove la funzione del cervello viene eseguita da elettrodi posizionati sulla pelle del corpo. Questi elettrodi passano la corrente elettrica rilasciata dalla macchina ed è così che i muscoli vengono stimolati.

In che modo l’EMS si differenzia dalla contrazione muscolare naturale

C’è differenza tra i muscoli a contatto naturale e quelli stimolati dalla macchina? Sì, ci sono. Quando i muscoli si contraggono naturalmente, le unità motorie più piccole e l’interruttore lento, le fibre di tipo I vengono reclutate per prime. E solo allora, le fibre di tipo II vengono attivate. Mentre l’EMS lavora in ordine inverso, bypassando la coordinazione neurologica, cosa che rende la stimolazione più veloce.

Un’altra importante distinzione è che il cervello attiva le fibre gradualmente, una per una. In questo modo si risparmia energia e si evita che il nostro corpo si esaurisca troppo velocemente. La stimolazione EMS è più dura in quanto colpisce tutte le unità motorie contemporaneamente, con il risultato che tutte le fibre si contraggono simultaneamente.

Quali sono i cambiamenti fisiologici?

La stimolazione muscolare porta a cambiamenti fisiologici, il che avviene perché i muscoli interessati si adattano al loro uso intenso. Diversi muscoli sono sensibili a diversi input elettrici. Mentre i muscoli scheletrici sono attivati a basse frequenze, quelli con un’alta percentuale di fibre veloci tendono a rispondere alle alte frequenze e in modo discontinuo.

Hanno scoperto che come risultato della stimolazione muscolare 24 ore su 24 ad una frequenza di 10 Hz, c’è stata “una ben definita progressione dei cambiamenti” per cui “il muscolo veloce cambia prima le sue proprietà metaboliche e poi le sue proprietà contrattili per “trasformarsi” completamente in un muscolo “lento””. Così le fibre veloci si trasformano in fibre lente, cambiando aspetto e ottenendo un colore più scuro. Ciò significa che i muscoli stimolati possono creare una struttura coerente con i requisiti funzionali.

Perdita di peso

E la perdita di peso? La quantità di calorie bruciate durante gli allenamenti elettrici è considerata marginalmente bassa . Solo l’esercizio fisico che coinvolge vari gruppi muscolari contemporaneamente porta alla perdita di peso.

Naturalmente, l’EMS non è circondato solo da feedback negativi. Le ultime ricerche dimostrano l’effetto positivo dell’elettricità sull’adattamento e l’apprendimento delle fibre muscolari, migliorando la loro resistenza e la resistenza allo stress, che è cruciale per un approccio di allenamento sistemico.

Tipi di macchine EMS

I gadget non variano solo in base al tipo di tecnologia utilizzata (EMS o TENS). Esistono altre differenze, ad esempio nelle modalità dei dispositivi, nella potenza dell’impulso elettrico, nella mobilità o nelle dimensioni di un gadget.

Le cinture EMS abs sono le più popolari. Alcuni sensori sono progettati per allenare gambe e braccia. Tuttavia, al giorno d’oggi il mercato è inondato da dispositivi universali che collegano vari sensori alla sezione di controllo. Sono comodi perché possono essere fissati a varie parti del corpo per attivare contemporaneamente diversi gruppi muscolari.

Come usare gli stimolatori muscolari

Prima di tutto, i formatori degli EMS hanno un ampio elenco di controindicazioni. L’utilizzo di questi dispositivi è controindicato per le donne in gravidanza, i pazienti affetti da malattie cardiache, quelli che hanno stimolatori cardiaci, i pazienti con insufficienza renale o malattie croniche dell’apparato digerente. Anche l’oncologia o i problemi di flusso sanguigno sono un motivo per il divieto di EMS o TENS.
Gli esperti raccomandano di consultare un medico prima di utilizzare qualsiasi gadget, soprattutto se si è recentemente ammalato di influenza, raffreddore, si è rotto un osso, si è rotto un legamento o ha danneggiato un muscolo. Fate attenzione con l’elettricità!
Per quanto riguarda l’aumento dell’efficacia dell’EMS, la maggior parte dei produttori fornisce le seguenti raccomandazioni. Invece di allenare la schiena, gli addominali e le caviglie contemporaneamente, concentratevi su ogni area a turno. Anche il cablaggio di entrambi gli arti disperde la corrente.
Avviare il gadget quando i muscoli sono rilassati, non stimolare contemporaneamente i flessori e gli estensori. Fare attenzione a fissare il sensore su un muscolo, poiché una fissazione impropria può dare risultati nulli.

 

Ultimo aggiornamento 2020-07-05 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Forse ti interessa anche: