Glicerina Vegetale Liquida Dove Comprarla Online su Internet

La glicerina vegetale, a volte di farro, è un liquido viscoso trasparente, incolore e non profumato, derivato dagli oli di piante come il cocco, la palma o la soia. È anche conosciuta come glicerina vegetale o semplicemente glicerina.

Effetti della glicerina vegetale

Usato topicamente, la Glicerina Vegetale attrae e blocca l’umidità nella pelle, ammorbidendo, levigando e calmando la pelle del corpo. Il suo livello di pH è molto simile a quello della pelle, il che la rende abbastanza delicata da poter essere utilizzata da chi ha la pelle sensibile e nella cura della pelle dei bambini.

La glicerina vegetale pulisce la pelle senza ostruire i pori, facilita l’assorbimento da parte della pelle di altri principi attivi benefici in prodotti naturali, leviga l’aspetto delle rughe e delle minuscole screpolature della pelle, facilita la rigenerazione della pelle nuova, uniforma il tono della pelle per schiarire le zone più scure e diminuisce la comparsa di macchie e segni indesiderati.

La glicerina vegetale protegge la pelle e il cuoio capelluto dai batteri distruttivi, regola la produzione di olio, lenisce il prurito e la secchezza, elimina la congestione nei pori, nutre la pelle e i capelli non sani e opachi, mantiene l’elasticità della pelle e dei filamenti e contribuisce alle proprietà protettive del sole per proteggere dagli effetti nocivi della sovraesposizione ai raggi UV.

Usata in medicina, la glicerina vegetale raffredda, lenisce e facilita la guarigione dei disagi e delle condizioni della pelle, come graffi, tagli, macchie, ustioni, prurito, orticaria, eruzioni cutanee, piaghe, eczemi, psoriasi e altri disturbi che sono caratterizzati da secchezza, prurito o infiammazione. Crea una barriera protettiva sulla pelle per proteggersi dai contaminanti ambientali e dalle sostanze inquinanti.

Glicerina Vegetale Dove Comprarla online su Internet

 

Mystic Moments Glicerina Vegetale Liquido 500g
551 Recensioni
Mystic Moments Glicerina Vegetale Liquido 500g
  • Glicerina Vegetale Liquido 500g
  • La glicerina vegetale è un liquido viscosa trasparente, incolore e inodore.
  • È usato come agente in cosmetici, dentifricio, shampoo, saponi, rimedi a base di erbe, prodotti farmaceutici e altri oggetti...
  • Poiché è solubile sia in acqua che alcool, la sua versatilità è un importante fattore benefattore nella sua presunta crescita e...
  • La nostra glicerina vegetale è un prodotto Kosher derivato da olio vegetale, ed è privo di OGM e allergeni.
Naissance Glicerina Vegetale (Glicerolo) Liquida 1L – Pura e Naturale, Grado EP, Kosher, Vegan, Umettante Naturale, senza OGM. Ideale per pelle e capelli
1.084 Recensioni
Naissance Glicerina Vegetale (Glicerolo) Liquida 1L – Pura e Naturale, Grado EP, Kosher, Vegan, Umettante Naturale, senza OGM. Ideale per pelle e capelli
  • Glicerina vegetale pura al 100%. Paese di origine: Germania. Liquido inodore.
  • Può essere aggiunta a creme, lozioni, sali da bagno e ad altre formulazioni cosmetiche per renderle più idratanti. Adatta a tutti i...
  • Può essere usata nella produzione di saponi come agente lubrificante. Scopri altri modi per usare questo prodotto nella descrizione.
  • Non testata sugli animali e vegana Senza OGM.
  • INCI: Glycerin.

STORIA DELL’USO DELLA GLICERINA VEGETALE

Anche se le civiltà antiche utilizzavano la materia botanica sia in applicazioni culinarie che medicinali, la glicerina vegetale non è mai stata utilizzata in tempi così antichi ed è una sostanza piuttosto moderna, la cui estrazione è iniziata solo nel 20 ° secolo. Tradizionalmente viene utilizzata anche nell’industria alimentare per sostituire l’alcol e per dolcificare artificialmente i cibi (latticini, caramelle, caramelle, prodotti da forno, cereali, pasta, carne, frutta e verdura lavorata, prodotti a base di uova, zuppe, minestre, salse, condimenti e prodotti a base di pesce) senza provocare un aumento dei livelli di zucchero nel sangue, il che la rende ideale per chi soffre di diabete. A volte viene utilizzato anche per mantenere il contenuto di umidità e per favorire una migliore fusione tra i componenti a base di olio e quelli a base di acqua.

Glicerina per prevenire la disidratazione della pelle

Questa sostanza versatile trova moltissimi usi anche in innumerevoli prodotti per la pelle e per la salute, come medicinali, sciroppi per la tosse, espettoranti, saponi e detergenti, idratanti, shampoo, dentifricio, creme da barba e altri prodotti cosmetici e articoli da toilette. I prodotti a base di glicerina sono ideali per chi ha la pelle extra-sensibile, in quanto contengono un alto contenuto di umidità per prevenire la disidratazione della pelle. Sebbene sia nota per essere sicura ed ecologica, la popolarità della glicerina vegetale è in gran parte dovuta alla sua proprietà umettante, che attira l’umidità sulla pelle e la lascia idratata. Questa qualità che trattiene l’umidità permette ai prodotti cosmetici di penetrare più facilmente nella pelle. Proprio come nell’industria alimentare, la Glicerina Vegetale agisce come sostituto dell’alcool anche nei cosmetici, rendendola ideale per coloro che preferiscono non usare prodotti che espongono la loro pelle all’alcool, che può avere effetti potenzialmente irritanti e seccanti.

Questo articolo evidenzia ulteriormente i benefici terapeutici, gli usi sicuri e i potenziali effetti collaterali della Glicerina Vegetale.

BENEFICI DELLA GLICERINA VEGETALE

Usata topicamente, l’emollienza naturale della glicerina vegetale attira l’umidità nella pelle e aiuta a trattenere l’umidità, quindi ammorbidisce, leviga e lenisce. Questa proprietà idratante è nota per migliorare l’aspetto e la consistenza della pelle non sana, che può essere caratterizzata da secchezza, desquamazione e rughe causate da stress ambientali e batteri distruttivi.

La glicerina vegetale penetra facilmente e viene assorbita nella pelle senza ostruire i pori, rendendo anche più facile per la pelle di assorbire altri ingredienti attivi che migliorano la salute della pelle nei prodotti. Riempiendo linee sottili e minuscole crepe sulla pelle e facilitando la rigenerazione della nuova pelle, la Glicerina Vegetale leviga la carnagione per un aspetto ringiovanito. Inoltre, uniforma il tono della pelle per schiarire le zone più scure, diminuendo così la comparsa di macchie e segni indesiderati.

Con proprietà detergenti che non spogliano la pelle o i capelli dei loro oli naturali, la glicerina vegetale agisce per mantenere la pelle e il cuoio capelluto liberi da batteri che causano l’acne. Regola la produzione di olio, lenisce il prurito e la secchezza, elimina la congestione nei pori, nutre e ripara i danni, contribuisce a rendere la pelle opaca, mantiene l’elasticità e contribuisce alle proprietà protettive del sole per proteggere dagli effetti nocivi della sovraesposizione ai raggi UV. Mantenendo l’equilibrio idrico, la qualità umettante della glicerina vegetale riduce la possibilità di perdita di umidità causata dall’evaporazione, mantenendo così i capelli e la pelle idratata.

Usata in medicina, la qualità rinfrescante della glicerina vegetale la rende un balsamo lenitivo per i disagi e le condizioni della pelle, come tagli, ustioni, prurito, orticaria, eruzioni cutanee, piaghe, eczemi, psoriasi e altri disturbi che sono caratterizzati da secchezza, prurito o infiammazione. Grazie alla sua capacità di favorire la normale maturazione delle cellule della pelle, la glicerina vegetale è nota per facilitare la guarigione quando viene applicata all’acne, ai graffi, alle macchie e alle ferite. Blocca l’umidità, crea una barriera protettiva sulla pelle contro i contaminanti ambientali e le sostanze inquinanti, e aiuta a sopprimere la voglia di graffiare qualsiasi irritazione. Inoltre, le proprietà antibatteriche della glicerina vegetale, combinate con la sua dolcezza, fanno sì che funzioni per lenire e prevenire future epidemie di acne senza introdurre la pelle in ingredienti sintetici duri che potrebbero potenzialmente aggravare le aree colpite.

Come illustrato, la Glicerina Vegetale ha la reputazione di avere molte proprietà terapeutiche. Quanto segue evidenzia i suoi numerosi benefici e il tipo di attività che si ritiene mostri:

COSMETICO: Idratante, Tonico, Detergente, Protettivo, Umettante, Lenitivo, Rinforzante, Riparatore
MEDICINALE: Tonico, cicatrizzante, immunosoppressore, protettivo, asettico, antibatterico, ipoallergenico, lenitivo

USI DELLA GLICERINA VEGETALE

Per cosa si usa la glicerina vegetale?

Cura della pelle: La glicerina vegetale agisce come emolliente, il che significa che aiuta ad ammorbidire e idratare la pelle, rendendola utile in una varietà di ricette per la cura del corpo. Si trova spesso nel dentifricio, nei prodotti per la cura dei capelli e nella crema da barba. Poiché è solubile in acqua e alcol, si mescola bene in creme fatte in casa e spray per il corpo.

Estratti di erbe: Usata per fare estratti senza alcool conosciuti come glicerite, la glicerina vegetale offre un’alternativa agli estratti che sono comunemente fatti con una base di alcool. Anche se la glicerina non è un solvente così forte come l’alcool, ha comunque la capacità di estrarre alcuni tipi di costituenti naturali. La glicerite è adatta per le persone sensibili all’alcol o che desiderano non consumarlo. Un altro vantaggio è che hanno un sapore migliore della maggior parte degli estratti a base di alcool, poiché la glicerina aggiunge una certa dolcezza naturale.

Culinario: La glicerina è in grado di estrarre i composti volatili aromatici che si trovano nelle piante fresche. Un modo dolce e soddisfacente per godere (e assaporare) le erbe del vostro giardino è quello di estrarle con la glicerina vegetale biologica. Utilizzare fiori freschi ed erbe aromatiche come lavanda, melissa o rosa per fare dolci gliceridi vegetali da aggiungere ai prodotti da forno o per aromatizzare il tè.

Utilizzata in applicazioni cosmetiche e topiche, la glicerina vegetale è un ottimo idratante con proprietà nutrienti. Per una lozione per il corpo liscia e dalla consistenza soffice, iniziare mettendo 142g di burro di karitè in un contenitore a prova di calore e poi mettere il contenitore in una doppia caldaia. Riscaldare il burro di karité a fuoco lento fino a quando non si scioglie. A questo, aggiungere 2 cucchiai di olio di cocco frazionato e 1 cucchiaio di olio di Jojoba e mescolare gli ingredienti per garantire una miscelazione completa. Successivamente, mettere l’intero contenitore nel congelatore per 10 minuti, durante i quali dovrebbe formarsi una crosta sopra la miscela. Dopo aver rimosso il contenitore, montare la miscela con un frullatore elettrico mentre si versa lentamente 1 cucchiaio di glicerina vegetale. Continuare a battere la miscela fino a quando non appare opaca e diventa più rigida nella consistenza. Incorporare un totale di 1 cucchiaio di amido di mais alla miscela, aggiungendolo in ¼ di cucchiaio alla volta e continuando a frustare il burro di karité dopo ogni aggiunta. Successivamente, aggiungere ¼ di cucchiaino di vitamina E liquida e 4-6 gocce di un olio essenziale preferito. I suggerimenti includono il legno di cedro, la lavanda, l’incenso e l’ylang ylang per una maggiore azione lenitiva, equilibrante, chiarificante, di sollevamento, di serraggio e riparatrice. Con un cucchiaio, trasferire la lozione di burro di karité montata in un barattolo di vetro pulito con un tappo a tenuta d’aria. Questa crema idratante può essere utilizzata immediatamente e mantiene i suoi benefici ottimali per la salute della pelle prima di 4-6 mesi.

Ricetta per Creare un Detergente per Viso e Mani

Per un detergente per il viso e mani che non solo purifica, idrata e ammorbidisce la pelle, ma che emana anche un piacevole profumo, iniziate a combinare 4 cucchiai di miele grezzo, 2 cucchiai di glicerina vegetale, ½ tazza di tè verde appena preparato e un totale di 10 gocce dei seguenti oli essenziali: Geranio, limone e patchouli. Usando un frullatore, mescolare accuratamente tutti gli ingredienti, quindi conservare il lavaggio del viso risultante in un flacone a pompa di colore scuro. Per un tonico per il viso rinfrescante e riequilibrante, è sufficiente combinare ¼ di tazza di glicerina con ¼ di tazza di Amamelide e ½ tazza di Acqua Floreale di Rosa.

Per un siero non comedogeno che si ritiene possa lenire e ridurre la comparsa dell’acne durante la notte, combinare ½ cucchiaino di glicerina vegetale, ½ cucchiaino di acqua di fiori d’arancio e 4 gocce di olio essenziale di Tea Tree e applicare questo siero sulle aree del viso interessate. Lasciare in posa per la notte e, al mattino, sciacquare.

Ricetta per Combattere i Punti Neri con la Glicerina Vegetale

Per affrontare il problema dei punti neri, mescolare i seguenti ingredienti in una ciotola e mescolare in una pasta: 4 cucchiai di polvere di mandorle, 1 cucchiaio di terra argillosa e 2 cucchiai di glicerina vegetale. Una volta raggiunta la consistenza della pasta, stendere il composto sulle zone interessate della pelle e, dopo che l’aria si è asciugata, sciacquarla con acqua fredda.

Per ottenere una pelle più morbida e idratata con una miscela per il massaggio del viso, è sufficiente combinare 1 cucchiaio di glicerina vegetale con 10 cucchiai di acqua. Massaggiate questo siero idratante e riequilibrante della pelle sul viso ogni notte prima di andare a dormire e lasciatelo acceso per tutta la notte. Al mattino, sciacquare con acqua fredda.

Ricetta per Lozione Dopobarba con la Glicerina Vegetale

Per una lozione dopobarba idratante che lenisce anche i tagli e le ustioni causate dalla rasatura, combinare prima ½ tazza di Distillato di Amamelide e 1 cucchiaio di fiori di Calendula essiccati e lasciare in infusione per 2 settimane. Quando la miscela è pronta, aggiungere 4 gocce di olio essenziale di sandalo e di lavanda e ¼ di tazza di acqua di fiori di rosa. In ½ tazza della soluzione ottenuta, aggiungere ¼ di tazza di glicerina vegetale. Applicare questa crema idratante come una normale lozione dopobarba.

Ricetta per Shampoo Naturale con la Glicerina Vegetale

Per uno shampoo naturale e nutriente a base di glicerina che è noto per promuovere fili più sani e più forti, iniziare versando ¼ tazza di glicerina vegetale e ½ tazza di latte di cocco denso in una bottiglia pulita con l’aiuto di un imbuto. A questo, aggiungere un totale di 12 gocce di oli essenziali che sono noti per promuovere la crescita dei capelli, come il legno di cedro, rosmarino, Vetiver e Geranio. Tappate la bottiglia e agitatela vigorosamente per garantire la miscelazione completa di tutti gli ingredienti. Per applicare questo shampoo sotto la doccia, massaggiatelo nel cuoio capelluto e su tutti i capelli come uno shampoo normale e lasciatelo per 5 minuti prima di sciacquarlo con acqua fredda.

Ricetta Maschera per Capelli con Glicerina Vegetale

Per una semplice maschera condizionante per capelli che è nota per promuovere la lucentezza dei capelli, per prima cosa, combinate ¼ di tazza di glicerina vegetale e ¼ di tazza di succo di gel di Aloe Vera in una piccola ciotola e sbattetele insieme. Successivamente, applicare questa maschera sui capelli che sono già stati lavati e shampoo. Lasciare la maschera per 10 minuti prima di sciacquarla con acqua fredda.

Ricetta Balsamo Capelli Protettivo con Glicerina Vegetale

Per un balsamo per capelli protettivo e riparatore che blocca l’umidità, iniziate aggiungendo i seguenti ingredienti in un frullatore: 1 tazza di olio di cocco, 1/8 di succo di gel di Aloe Vera, 2 cucchiai di glicerina vegetale, 2 cucchiai di olio di semi di girasole, 1 cucchiaio di olio di ricino, 8 gocce di olio essenziale di lavanda e 4 gocce di olio essenziale di salvia. Per utilizzare questa miscela di balsamo, applicare sui capelli bagnati e lo stile come al solito. Quando non è in uso, può essere conservato in un contenitore scuro.

Usato in applicazioni medicinali, la glicerina vegetale pulisce, calma, facilita la guarigione e lo sbiadimento di cicatrici e abrasioni, e promuove l’elasticità e la luminosità della pelle. Per lenire il prurito e la sensazione di bruciore caratteristici delle scottature minori, come quelle causate da radiazioni, elettricità o calore, è sufficiente applicare qualche goccia di Glicerina Vegetale direttamente sulle aree di pelle interessate e lavarla via dopo 20 minuti. Questo può essere ripetuto più volte durante il giorno per alleviare il disagio.

Per un linimento analgesico riscaldante che si ritiene possa diminuire l’infiammazione, migliorare la circolazione e ammorbidire la pelle ruvida o secca, frullare e combinare accuratamente i seguenti ingredienti in una ciotola: ½ tazza di Glicerina Vegetale, 2 cucchiai di Glicerina in Polvere, 2 gocce di Olio Essenziale di Germoglio di Chiodo di Garofano. Trasferire il composto in un barattolo a tenuta d’aria. Per usare questa pomata, agitare bene il vaso per mescolare la polvere di zenzero che potrebbe essersi depositata sul fondo, poi strofinare la pomata nelle zone preferite della pelle, evitando le parti sensibili, come gli occhi.

Per un balsamo rinfrescante che lenisce i disagi di punture d’insetto, eruzioni cutanee e orticaria, tra gli altri disturbi della pelle, iniziare combinando accuratamente i seguenti ingredienti in un piccolo contenitore pulito: 2 cucchiai di succo di gel di Aloe Vera, 2 cucchiai di glicerina vegetale e 4 gocce di olio essenziale di eucalipto. Per utilizzare questo gel calmante per il sollievo, applicarlo direttamente sulle zone della pelle interessate.

Utilizzato nelle miscele di massaggio, la Glicerina Vegetale contribuisce ad una qualità di riscaldamento quando viene applicata sulla pelle. Per una miscela afrodisiaca che è nota per stimolare la sensualità, iniziare combinando 60 ml di Glicerina Vegetale e 60 ml di Olio di Mandorle in un flacone di vetro ambrato da 120 ml. Successivamente, aggiungere 30 gocce di olio essenziale di camomilla tedesca, 2 gocce di olio essenziale di cannella e 2 gocce di olio essenziale di menta piperita. Tappare la bottiglia e scuoterla energicamente per combinare accuratamente tutti gli ingredienti. Applicare come una normale miscela per massaggi.

Grado di Purezza Glicerina Vegetale

Il grado USP è un grado di purezza che soddisfa o supera gli standard di qualità della Farmacopea degli Stati Uniti che sono accettabili per l’uso alimentare e cosmetico. I prodotti di grado USP sono spesso utilizzati in laboratorio per la loro elevata qualità e purezza. La glicerina vegetale viene prodotta attraverso un metodo di estrazione pulito e privo di solventi chiamato idrolisi, che dà come risultato un prodotto che è glicerina al 98,5% e acqua all’1,5%.

Come si Produce la Glicerina Vegetale?

L’estrazione per idrolisi è quando si verifica una degradazione naturale dei composti a causa di una reazione con l’acqua. Per produrre glicerina vegetale con questo metodo, l’olio vegetale organico passa attraverso un processo di estrazione con acqua ad alta pressione e temperatura. Ciò comporta la separazione a strati della glicerina grezza, dell’acqua e dell’olio. La glicerina grezza viene poi distillata sotto vuoto e filtrata per ottenere glicerina vegetale pura e organica.

CONTROINDICAZIONI GLICERINA VEGETALE

La Glicerina Vegetale è solo per uso esterno. È indispensabile consultare un medico prima di utilizzare questo olio a scopo terapeutico. Le donne in gravidanza e le donne che allattano sono particolarmente consigliate a non utilizzare la Glicerina Vegetale senza il parere medico di un medico, in quanto può avere un effetto su alcune secrezioni ormonali e non è chiaro se questi effetti sono trasferibili ai bambini in queste fasi di sviluppo. Questo prodotto dovrebbe essere sempre conservato in un’area inaccessibile ai bambini, soprattutto a quelli di età inferiore ai 7 anni.

Prima di utilizzare la glicerina vegetale, si raccomanda di effettuare un test cutaneo. Questo può essere fatto applicando una piccola quantità su una piccola area di pelle non sensibile. La glicerina vegetale non deve mai essere usata vicino agli occhi, al naso e alle orecchie, né su altre aree particolarmente sensibili della pelle. La glicerina vegetale non deve essere applicata sulla pelle sporca, sulle ferite aperte o infette o sulla pelle che emana qualsiasi tipo di liquido in uscita.

Effetti Collaterali Glicerina Vegetale

I potenziali effetti collaterali della glicerina vegetale includono anafilassi, confusione, diarrea, disidratazione, difficoltà respiratorie, secchezza cutanea, eccessiva minzione, mal di testa, orticaria, prurito, battito cardiaco irregolare, irritazione cutanea, nausea, palpitazioni, eruzioni cutanee, arrossamenti, gonfiore o vomito.

Gli individui con sensibilità o allergie all’olio di cocco o all’olio di palma possono potenzialmente avere reazioni allergiche alla glicerina vegetale. In caso di reazione allergica, interrompere l’uso del prodotto e consultare immediatamente un medico, un farmacista o un allergologo per una valutazione della salute e per un’adeguata azione correttiva. Per prevenire gli effetti collaterali, consultare un medico prima dell’uso.

 

 

Ultimo aggiornamento 2020-07-05 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Forse ti interessa anche: