Olio di Canapa


Fortunatamente, la canapa ha finalmente fatto un ritorno negli ultimi anni. La stigmatizzazione che la più antica pianta utile e medicinale del mondo ha dovuto subire dall’inizio della produzione di plastica all’inizio del XX secolo è stata eliminata da innumerevoli studi indipendenti. Il valore sanitario di questa pianta, che è legata all’ortica pungente e cresce in tutto il mondo dall’Islanda all’India, non potrà mai essere sottolineato abbastanza. Il meraviglioso sapore di nocciola del luccicante olio di canapa verde-oro è diventato indispensabile nella cucina moderna.

Olio di canapa dove comprarlo

Bestseller No. 1
Olio di Semi di Canapa (Cannabis Sativa) Spremuto a Freddo, 180 Capsule Alto Dosaggio Omega 3-6-9 | Ingredienti Naturali 100%, 1000mg Puro Hemp Seed Oil | Testato in Laboratorio, Prodotto in Germania
  • 💚 CONTRIBUTO ALLA SALUTE CARDIOVASCOLARE: L’olio di canapa è una fonte vegetale ad elevato contenuto di acidi grassi essenziali...
  • 💚 OLIO DI SEMI DI CANAPA PURO AL 100%, SPREMUTO A FREDDO, RICCO DI PREZIOSI INGREDIENTI – Usiamo olio di semi di canapa puro al...
  • 💚 SENZA ADDITIVI INDESIDERATI: Siamo orgogliosi di fare sempre a meno di additivi indesiderati e non necessari, come lo stearato di...
  • 💚 TESTATO IN LABORATORIO E PRODOTTO IN GERMANIA: I nostri stabilimenti produttivi in Germania sono verificati secondo rigidi...
  • 💚 ASSISTENZA PREMIUM 24/7: SIAMO SEMPRE A VOSTRA DISPOSIZIONE – Rompete gli indugi ed eseguite l'ordine oggi stesso. Nel caso non...
Bestseller No. 2
Germinal Bio Olio di Semi di Canapa - 250 ml
  • Biologico
  • Ricco di acidi grassi omega 3
  • Vegan
Bestseller No. 3
Cannabi Plus Pure Oil | Naturale e autentico | Prodotto nei Paesi Bassi
  • ☘ MODO D'USO - Agitare bene prima dell'uso e mettere qualche goccia sotto la lingua 2-3 volte al giorno. Lascia l'olio in bocca per...
  • ☘ OLIO DI CANAPA PREMIUM: Dal seme allo scaffale, da un marchio olandese di fiducia.
  • ☘ GMP - I nostri prodotti sono realizzati secondo i più elevati standard di pratica di produzione dell'UE.
  • ☘ IL MEGLIO DAI PAESI BASSI - Tutto ciò che facciamo, dal seme allo scaffale, viene svolto all'interno della nostra comunità....
Bestseller No. 4
Olio di Semi di Canapa Bio 500ml - Spremuto a Freddo - Omega 6 - Omega 3 - Vitamina E - Antiossidanti
  • L'olio di semi di canapa da Erbology è nutriente e delizioso. Ha un ottimo rapporto di 3:1 di omega-6 e omega-3 acidi grassi...
  • Il nostro olio di semi di canapa spremuto a freddo è ricco di antiossidanti, in particolare la vitamina E, che aiutano a proteggere le...
  • Ci sono più di 13mg di vitamina E in un cucchiaio del nostro olio di canapa. Gli acidi grassi omega-3 nutrono follicolo e cuoio...
  • Aggiungere l'olio di canapa da Erbology in insalata, pasta, zuppa o applicare una piccola quantità sulla pelle e capelli. L'olio di...
  • 100% bio Vegano Kosher Spremuto a freddo Senza conservanti Senza additivi Senza glutine
Bestseller No. 5
Olio di semi di canapa naturale di Canah 500 mililitri - Ricco vegano non raffinato spremuto a freddo in Omega 3 Gli acidi grassi Omega 6 Contiene vitamina E certificata Kosher
  • Olio naturale di semi di canapa
  • Pressato a freddo
  • 7.5 g Omega 6
  • 3 g Omega 3
  • Senza latte, senza OMG, senza glutine, senza zucchero
Bestseller No. 6
5kind Pomata Antinfiammatoria alla Canapa 300ML | Gel Attivo Antidolorifico Sollievo Dolori Articolari e Muscolari | Formula Lenitiva all'Olio di Cannabis Alta Concentrazione con Estratti Naturali
  • ✅ POMATA ANTINFIAMMATORIA ALLA CANAPA NATURALE: La formula unica del gel antidolorifico 5kind contiene gli ingredienti perfetti per...
  • ✅ SOLLIEVO NATURALE DA DOLORI ARTICOLARI E MUSCOLARI: La nostra formula naturale contiene ingredienti antinfiammatori essenziali...
  • ✅ SONNO NOTTURNO RIPOSANTE: Il gel attivo alla canapa ti aiuterà a recuperare dagli allenamenti più duri e dalle lunghe ore passate...
  • ✅ CONVENIENTE E FACILE DA USARE: Gel attivo alla canapa ad alte prestazioni perfetto per essere usato nella comodità di casa tua, in...
  • ✅ GARANZIA SODDISFATTI AL 100%. 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati. Crediamo che il nostro prodotto sia il migliore sul...
OffertaBestseller No. 7
Fior di Loto Olio di Semi di Canapa - 250 gr
  • Condimenti, salse, sale, brodi, sughi, spezie e conserve ittiche
  • Olio di semi
  • Canapa
Bestseller No. 9
Naissance Olio di Semi di Canapa Pressato a Freddo 1L - Puro e Naturale, Non Raffinato e Vegan
237 Recensioni
Naissance Olio di Semi di Canapa Pressato a Freddo 1L - Puro e Naturale, Non Raffinato e Vegan
  • Adatto per essere usato nella cosmesi e per la creazione di saponi a base di oli naturali.
  • Emolliente per la pelle. Un antiossidante naturale. Paese d'origine: Canada. Odore vegetale e caratteristico. Colore dal verde chiaro...
  • Ricco in acidi grassi essenziali, vitamina E, minerali e oli omega.
  • Non testato sugli animali e vegano
  • INCI: Cannabis sativa.
Bestseller No. 10
Natural Dog Treats Olio di Semi di Canapa per Cani, Gatti e Cavalli, Bio Vergine Crudo Spremuta a Freddo Integratori, 500 ml
  • OLIO CANAPA CURATIVO NATURALE - Realizzato utilizzando solo olio di semi di canapa biologico al 100% di altissima qualità. Ti...
  • BUONA PRATICA DI FABBRICAZIONE - Il nostro team di scienziati, erboristi e nutrizionisti ha formulato i nostri estratti organici...
  • AIUTA IL TUO ANIMALE DOMESTICO A MANTENERSI IN FORMA - la formula unica del nostro olio di semi di canapa supporta le funzioni...
  • SUPPORTO DEL SISTEMA IMMUNITARIO - L'olio di semi di canapa è un nuovo superalimento che supporterà la salute generale e manterrà un...
  • FACILE USO - Croccantini per Cani Naturali Olio di semi di canapa viene imbottigliato in comode bottiglie con pompe dosatrici a tenuta...

Estrazione di olio di canapa

L’olio di canapa viene estratto dai semi della pianta di canapa e sviluppa il suo pieno aroma ed effetto solo attraverso una leggera spremitura a freddo. Tuttavia, il termine “spremuto a freddo” è spesso usato in modo contraddittorio, perché per poter estrarre l’olio dai semi meccanicamente senza l’uso di solventi, i semi vengono prima riscaldati con cura in molti frantoi con una produzione sostenibile. Tuttavia, questo processo è completamente indipendente dal metodo di pressatura. Nel migliore dei casi, la pressatura vera e propria avviene così lentamente che non si genera ulteriore calore per attrito e gli ingredienti preziosi sono completamente conservati.

Ingredienti dell’olio di canapa

Naturalmente, è soprattutto una questione di quali sostanze attive sono contenute nell’olio di canapa, ma è essenziale, soprattutto in relazione agli acidi grassi insaturi, per avere un rapporto ottimale, e qui l’olio di canapa è il leader solitario. Gli acidi grassi essenziali sono quegli acidi grassi che l’organismo umano non può produrre da solo e che devono quindi essere assunti con il cibo. L’olio di canapa contiene un totale di circa 450 diversi principi attivi, più dell’80% dei suoi componenti sono acidi grassi insaturi, che sono responsabili nel corpo per il trasporto di ossigeno, ad esempio. Inoltre sono coinvolti nella formazione della membrana cellulare, aiutano a mantenere l’equilibrio ormonale, sono di importanza immanente per il metabolismo e hanno un effetto positivo su molti disturbi che sono descritti più dettagliatamente qui di seguito.

Soprattutto, gli acidi grassi essenziali omega 3 e omega 6 sono contenuti nei semi di canapa e quindi anche nell’olio di canapa non solo in grandi quantità, ma soprattutto, e questo è della massima importanza, anche nella giusta proporzione tra loro. Nell’olio di canapa c’è il rapporto favorevole di 3:1, mentre l’olio di germe di grano ha un’interazione di 50:1, l’olio di girasole di 120:1 e l’olio di cartamo anche di 150:1. Tuttavia, i semi di canapa contengono anche proteine, fibre, vitamine e minerali.

Come se questo da solo non bastasse, anche l’elenco degli altri componenti dell’olio di canapa è sorprendente: la clorofilla responsabile del colore verdastro è la sostanza vivificante che rende possibile il rinnovamento cellulare in primo luogo. Il beta-carotene è essenziale per il sistema immunitario, il raro ma indispensabile acido gamma-linolenico ha un effetto antinfiammatorio, e poiché la canapa attinge dal tutto, il suo olio contiene anche un eccezionale contenuto di vitamine E, B1 e B2, oltre ai minerali fosforo, potassio, magnesio, calcio, ferro, sodio, manganese, zinco e rame.

Tabella delle calorie dell’olio di canapa e della nutrizione

100 g di olio di canapa contengono in media:
Quantità di nutrienti
Calorie 879 kcal (3.680 kJ)
Contenuto di grassi 100 g
Acidi grassi saturi 11 g
Acidi grassi insaturi 89 g
Acidi grassi monoinsaturi 14 g
Acidi grassi polinsaturi 75 g
Colesterolo 0 mg
Sodio 0 mg
Carboidrati 0 g
fibra alimentare 0 g
zucchero 0 g
Proteina 0 g
Punto di fumo a partire da 120 °C

Effetti dell’olio di canapa

Se si trascura la componente medica della pianta di canapa e non si cura la sua efficacia nel trattamento di varie diagnosi, come la sclerosi multipla, la paraplegia, le condizioni dolorose, la perdita di appetito, l’AIDS e il cancro, gli effetti collaterali della chemioterapia, le malattie cardiache, la nausea, il vomito, il glaucoma, l’epilessia, l’asma, i disturbi del movimento, i sintomi di astinenza, la depressione e numerose altre malattie in modo più dettagliato, ci sono ancora innumerevoli altre applicazioni con effetti curativi rimasti nell’olio di canapa.

Utilizzi dell’olio di canapa

Per molte migliaia di anni la pianta di canapa è stata sacra per l’umanità. Il suo uso versatile, sia come corda, sacco o abbigliamento, come cibo e medicina per gli esseri umani e gli animali, sia come intossicante durante i riti spirituali e le celebrazioni, ha reso la canapa una componente fissa della vita per i nostri antenati, e anche il famoso tubo della pace degli indiani conteneva, tra le altre sostanze che espandono la mente, la canapa. L’onnipresenza di questa pianta ha riempito l’umanità del massimo rispetto per un dono degli dei alla natura, di cui essi stessi si consideravano parte. La sua onnipresenza in tutte le culture del mondo è tanto sorprendente quanto impressionante.

Fino all’inizio del XX secolo la coltivazione della canapa è stata promossa in tutto il mondo; in Austria, ad esempio, il governo ha emanato un decreto sulla superficie minima di coltivazione della canapa. Si pubblicizzavano apertamente sigarette con una finitura seducente e anche per il nonno che fumava la pipa, la canapa faceva ancora parte della vita quotidiana, a cui non si prestava particolare attenzione, l’uso della canapa era del tutto normale. L’emergere dell’industria delle materie plastiche è stato accompagnato da perfide campagne di criminalizzazione da parte delle lobby, che hanno successivamente e con successo cacciato dal mercato il prodotto naturale canapa. La paura della droga proibita e dei suoi effetti diabolici è spesso ancora oggi profondamente radicata nella mente di molte persone.

Olio di canapa per la pelle

Il rapporto degli acidi grassi essenziali nell’olio di canapa (3:1) corrisponde quasi al modello degli acidi grassi della pelle umana (4:1), una natura biochimica che nessun altro olio conosciuto finora ha. La sua proprietà di essere assorbita immediatamente nei pori e quindi di pulire, disintossicare e riequilibrare il tono della pelle. Poiché l’olio di semi di canapa, estratto dalla Cannabis sativa, la canapa senza THC, è quasi identico ai lipidi umani, mantiene anche gli strati più profondi della pelle liscia. Per tutti questi motivi è particolarmente efficace contro la disidratazione e le screpolature della pelle e aiuta a ripristinare i lipidi della pelle. L’acido gamma-linolenico (GLA) viene utilizzato principalmente nel trattamento di malattie della pelle come la neurodermite o la psoriasi, inoltre l’olio di canapa favorisce la guarigione delle cicatrici. A causa della robustezza delle piante di canapa, i pesticidi e gli erbicidi di solito non devono essere utilizzati nella coltivazione convenzionale della canapa, il che favorisce ulteriormente la compatibilità cutanea.

Nella vita quotidiana la pelle può essere influenzata da molti fattori: L’aria secca riscaldata, l’uso eccessivo di saponi altamente sgrassanti, gel per la doccia o additivi per il bagno, ma anche lo stress e l’uso frequente di trucco e di altri prodotti chimici cosmetici hanno un effetto negativo sulla pelle. Un rallentamento del metabolismo cellulare legato all’età o il diabete aumentano la perdita di grasso e di acqua della pelle. Qui l’olio di canapa può essere utilizzato sia all’interno che all’esterno e fornisce quindi un effetto doppiamente benefico. Questo fatto è noto all’umanità da migliaia di anni, la bella Cleopatra è probabilmente la più famosa, ma non è certo l’unica utilizzatrice nella storia dell’umanità.

Olio di canapa per neurodermite

La neurodermite è accompagnata da un prurito agonizzante, che può essere molto fastidioso, soprattutto di notte. Soprattutto i neonati e i bambini piccoli soffrono spesso degli attacchi di questo eczema atopico, i cui sintomi principali appaiono come squamature, a volte piangenti, cambiamenti rossi della pelle e sono accompagnati da un forte prurito. Le notti insonni spesso colpiscono i bambini e i genitori. L’eczema atopico non è considerato curabile nella medicina ortodossa, ma viene trattato. Un metodo di trattamento diffuso si limita principalmente a combattere la caratteristica secchezza della pelle attraverso l’applicazione esterna di agenti antinfiammatori come il cortisone, che tuttavia può comportare notevoli rischi nell’applicazione a lungo termine. Una carenza di acidi grassi polinsaturi che normalmente regolano la perdita d’acqua attraverso la pelle è indicata come causa di neurodermite. La scienza ha scoperto che la somministrazione orale di acido gamma-linolenico è efficace per la neurodermite. I pazienti che hanno ingerito olio di canapa con il loro cibo, lo hanno applicato sulle aree cutanee colpite e lo hanno usato anche come sapone e additivo per il bagno hanno ottenuto risultati sorprendentemente positivi e ne sono stati entusiasti.

Olio di canapa per i capelli

L’olio di canapa è eccellente per migliorare la sostanza del cuoio capelluto e dei capelli. Protegge anche dalle influenze ambientali negative e si è dimostrato particolarmente efficace per la forfora e il cuoio capelluto secco, che possono verificarsi anche a causa dello stress. Per l’uso come shampoo, si può semplicemente mescolare con acqua e sapone (canapa). Come balsamo, un cucchiaio di olio di canapa viene massaggiato nel cuoio capelluto e l’olio rimanente viene spalmato sulle punte con un pennello. Dopo circa 20 minuti viene lavato di nuovo, idealmente con lo shampoo all’olio di canapa fatto in casa. Se non avete il tempo e il tempo libero per fare il vostro shampoo o il vostro sapone alla canapa, ci sono ottimi prodotti disponibili nei negozi, alcuni dei quali ottengono anche punti con profumi seducenti.

Olio di canapa per il cane

Nutrire con un integratore di olio di canapa aiuta il cane ad avere una pelle sana e un mantello lucido. I rapporti veterinari hanno dimostrato che l’uso dell’olio di canapa ha un effetto rinvigorente sui cani più anziani e mostra grandi risultati anche in caso di deperimento e debolezza. Anche i disturbi digestivi persistenti potevano essere controllati con la somministrazione di olio di canapa, la peristalsi dei pazienti veniva regolata e normalizzata di nuovo. Effetti positivi sono stati ottenuti anche in casi di artrite e problemi articolari e persino di displasia degenerativa dell’anca.

Olio di canapa per il cavallo

Soprattutto i cavalli anziani, emaciati e nutriti in modo pesante beneficiano dell’aggiunta di olio di canapa al mangime. Da un lato il sapore di noce dell’olio di canapa sembra avere un ottimo sapore per i cavalli, dall’altro ha un effetto stimolante ed equilibrante per l’appetito. Soprattutto il cambio di mantello è spesso un problema per i cavalli più anziani. Con l’olio di canapa si potrebbe registrare dopo poco tempo un miglioramento delle condizioni generali e una riacquisizione della lucentezza del mantello. L’olio di canapa ha anche un effetto positivo sulla crescita degli zoccoli e sulla formazione delle corna. Inoltre, sono stati segnalati effetti positivi sulla sindrome metabolica equina (Cushing). Se volete fare qualcosa di buono per il vostro cavallo, potete preparare un'”insalata” di carote, aceto di mele e olio di canapa. Conoscete già i vantaggi dell’olio di canapa. Va anche detto che il carotene sano che dà alle carote il loro bel colore può essere rilasciato e convertito con successo solo con l’aggiunta di olio.

Olio di canapa per i disturbi ormonali e l’ipertensione arteriosa

L’acido gamma-linolenico contenuto nell’olio di canapa aiuta anche nei disturbi ormonali, come quelli che si verificano nelle donne durante la menopausa o i disturbi mestruali. L’assunzione di olio di canapa si è dimostrata efficace anche nei casi di alta pressione sanguigna. Chi soffre di pressione alta è anche a rischio di ictus o arteriosclerosi. L’alimentazione sfavorevole e ad alto contenuto di grassi delle nostre latitudini favorisce inoltre gli effetti dannosi. Il consumo regolare di olio di canapa e l’ampia rinuncia ai grassi animali possono fare miracoli. Anche l’irritazione associata all’alta pressione sanguigna può essere sciolta dall’effetto calmante della canapa.

Olio di canapa per infiammazioni croniche

Ricercatori del Politecnico di Zurigo e dell’Università di Bonn hanno dimostrato che l’olio di canapa inibisce l’infiammazione esaminando più dettagliatamente una componente precedentemente poco nota nell’olio essenziale della pianta di cannabis e hanno scoperto notevoli aspetti farmacologici. La rinomata rivista scientifica PNAS ha recentemente pubblicato nuove prospettive per la prevenzione e il trattamento dell’infiammazione attraverso la somministrazione di olio di canapa che si rivolge al recettore CB2 nel tessuto e al sistema endocannabinoide associato, che svolge un ruolo cruciale nella soppressione dell’infiammazione.

Olio di canapa contro il cancro

Particolarmente impressionanti, anche se non ancora completamente studiati, sono i risultati ottenuti in varie forme di cancro. Qui, i metodi di trattamento alternativi e le linee guida della medicina ortodossa spesso si scontrano. Gli esperimenti su pazienti disperati, perché sono già condannati a morire, hanno dato risultati talmente sorprendenti che la scienza se ne è resa conto. Numerosi studi dimostrano che il THC, l’ingrediente psicoattivo della pianta di canapa, può effettivamente rallentare la crescita del tumore. Il farmacologo Burkhard Hinz di Rostock ha letteralmente fatto esplodere le cellule tumorali con una molecola di cannabis in un test di laboratorio. L’effetto di diverse varietà di cannabis sulle cellule tumorali è attualmente allo studio in Israele. Secondo numerosi rapporti, i casi di cancro alla pelle, al seno e ai polmoni, tra gli altri, sono stati curati con il supporto terapeutico dell’olio di cannabis. L’industria farmaceutica sembra ora essere all’avanguardia in questo settore, e i recenti brevetti, che dovrebbero essere richiesti su alcune varietà di cannabis, ne sono la prova migliore.

Olio di canapa contro la sindrome premestruale (PMS)

La sindrome premestruale (PMS) si verifica in molte donne prima dell’inizio delle mestruazioni ed è caratterizzata da sbalzi d’umore, depressione, irritabilità, sensazioni di tensione al petto e all’addome e tensione muscolare generale. Secondo gli studi, le donne con PMS soffrono di un disturbo del metabolismo dei grassi in cui la conversione dell’acido linoleico in acido gamma-linolenico è rallentata. In questo caso, un’assunzione giornaliera di circa cinque millilitri di olio di canapa potrebbe migliorare significativamente i sintomi. Sono stati dimostrati anche gli effetti di miglioramento dell’umore. Agli uomini si dice che la proteina della canapa è anche associata ad effetti di potenziamento della potenza grazie al suo valore particolarmente elevato dell’aminoacido L-arginina.
A cosa bisogna prestare attenzione quando si acquista l’olio di canapa

Come per tutti i prodotti, troverete sul mercato offerte eccellenti e di qualità inferiore. La caratteristica decisiva dell’olio di canapa di alta qualità è il bellissimo colore verde intenso con un luccichio dorato. Il verde ricco e piuttosto scuro è caratterizzato da un alto contenuto di clorofilla. La clorofilla, la foglia verde vitale, combatte la carenza di ferro e magnesio e aiuta il corpo a proteggersi dai radicali liberi. Ha un effetto purificante e di formazione del sangue e ha anche un effetto neutralizzante degli odori, che può eliminare sia l’odore della bocca che quello del corpo. Il luccichio dorato dell’olio di canapa è dovuto ad un contenuto particolarmente elevato di carotenoidi, soprattutto l’importante beta-carotene, che è il precursore della preziosa vitamina A. Anche le nostre nonne raccomandavano il consumo estensivo di carote in caso di vista debole. In combinazione con l’olio di canapa, i disturbi agli occhi possono essere trattati efficacemente, ma aiuta anche con problemi ossei e muscolari.

Biologico o senza?

La pianta di cannabis in genere se la cava senza pesticidi ed erbicidi, perché si protegge naturalmente dai parassiti. La vera bontà deriva naturalmente dal suolo, anche se la pianta di canapa è anche qui estremamente frugale, il che assicura che prosperi in quasi tutte le regioni del mondo, indipendentemente dalle zone climatiche e dalle condizioni del suolo. Come parente dell’ortica, che ha la fantastica capacità di neutralizzare i terreni inquinati, ma allo stesso tempo di non rilasciare sostanze nocive alle foglie e ai fiori, la cannabis ha anche la proprietà di sciogliere i terreni e di fornire loro ossigeno. Anche le zone desertiche potrebbero essere rese nuovamente fertili dalla coltivazione della canapa. Questa pianta miracolosa, già considerata la pianta medicinale numero uno dagli antichi egizi, non solo si prende cura di noi e del terreno su cui cresce, ma anche di se stessa. I parassiti non hanno alcuna possibilità con la canapa. Quando si sceglie un olio di canapa di alta qualità, si può naturalmente partire dal presupposto che un terreno organico poco inquinante dovrebbe essere la scelta migliore.
Vale la pena conoscere la conservazione e la durata di conservazione

Un buon olio di canapa si riconosce anche dal fatto che viene offerto in bottiglie di vetro scuro. Questa forma di conservazione conserva i componenti del colore e quindi anche la qualità delle sostanze nutritive. Una volta aperta, la bottiglia deve essere tenuta ben chiusa in un luogo fresco. Una cantina buia è preferibile in caso di dubbio, ma anche un frigorifero andrà bene. In generale è meglio usare l’olio di canapa velocemente una volta aperto, il che non dovrebbe essere un problema considerando i suoi molteplici usi. La durata di conservazione dell’olio di canapa è di circa nove mesi se conservato correttamente, ma la freschezza viene sempre prima di tutto.

L’impressionante versatilità di questo vero miracolo della canapa ci stupisce sempre di nuovo, anche se qui non abbiamo nemmeno menzionato il suo utilizzo nell’industria dei materiali da costruzione, automobilistica, tessile o cartaria. È provato ogni giorno: la canapa può farcela!

Forme di vendita di olio di canapa
Olio di canapa biologico

Gli oli di canapa biologica di prima classe non sono più offerti solo nei negozi di alimenti sani e biologici, ma sono sempre più venduti in supermercati ben assortiti. La crescente domanda di oli pregiati ha portato sulla scena molte piccole imprese strutturate e regionali, che prestano attenzione a condizioni di produzione particolarmente sostenibili e naturali. Un vasto campo per l’acquisto di olio di canapa è naturalmente offerto dal World Wide Web. Innumerevoli fornitori pubblicizzano le loro merci, ma la qualità mantiene anche quali promesse di marketing? Non tutto ciò che si chiama olio di canapa brilla di verde dorato. Qui una deviazione nelle recensioni dei clienti di Amazon & Co può essere molto utile. Quanto più i clienti più ovviamente soddisfatti hanno acquistato un certo olio di canapa biologico, tanto più si può presumere che il prodotto soddisfi i vostri elevati standard.

Capsule di olio di canapa

Se non vi piace il tipico sapore di crostata di nocciole del puro olio di canapa, avete ancora abbastanza possibilità per godervi la vostra dose giornaliera di canapa. Nella pratica forma di capsule, tutti gli ingredienti descritti in dettaglio sopra sono contenuti in forma concentrata. Preso con acqua o succo di frutta, l’apporto ottimale di canapa si ottiene con una o tre capsule al giorno, la dose individuale è meglio scoprirla con un test. I prodotti offerti sul mercato sono generalmente privi di THC, la sostanza psicoattiva che viene prodotta esclusivamente nei fiori della pianta di cannabis. Un altro vantaggio della canapa in forma di capsula è la facilità di trasporto. Soprattutto le persone che viaggiano molto preferiscono la pratica “pillola di canapa”.

Unguento alla canapa

L’unguento di canapa viene estratto dai fiori e dalle foglie della pianta di cannabis. Il principio attivo tetraidrocannabinolo (THC) sviluppa qui il suo pieno potere curativo. La pomata alla canapa ha un effetto antinfiammatorio e antidolorifico e rilassa i muscoli e i tessuti. La pomata alla canapa ha un effetto decongestionante, favorisce la secrezione e rigenera il tessuto cutaneo. Le lesioni superficiali e i tagli scompaiono rapidamente, ma il successo si ottiene anche con acne, calli, unghie incarnite e alcuni tipi di micosi. Herpes labiale (Herpes labiale) e herpes zoster, neurodermite e psoriasi, reumatismi, artrite, ustioni, dolori muscolari e crampi, distorsioni, contusioni, emorroidi, ma anche raffreddori, mal di gola, bronchiti, disturbi asmatici delle vie respiratorie e laringiti croniche sono nella lista di riferimento della pomata alla canapa.

Sapone all’olio di canapa

L’olio di canapa viene trasformato in sapone di canapa. Poiché il rapporto tra acido alfa e gamma linoleico presente nel sapone di canapa è molto vicino a quello della pelle umana, l’effetto unico di cura della pelle è letteralmente evidente. Poiché nella coltivazione della canapa non si devono usare pesticidi chimici, al vostro corpo viene risparmiato il cocktail chimico, che purtroppo è una cosa ovvia in innumerevoli cosmetici disponibili in commercio. L’uso di materie prime naturali e di alta qualità, che idealmente contengono pura acqua di sorgente naturale con un’alta percentuale di acido silicico in aggiunta all’olio di canapa, è tollerato anche da chi soffre di allergie. Le fragranze a base di erbe evocano ulteriori esperienze olfattive, alcune ricette contengono anche aloe vera o la propoli dell’oro delle api.

Ultimo aggiornamento 2020-10-30 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API