Perché ho la pelle grumosa sul viso?

(Last Updated On: Gennaio 2, 2023)

Se avete la pelle irregolare sul viso, dovete conoscere i sintomi e le cause di questa condizione cutanea. Esistono diversi trattamenti che possono aiutare a trattare questa condizione. Se pensate di soffrire di questa condizione, dovreste consultare un dermatologo. Ci sono molti dermatologi che offrono sessioni virtuali, in modo da poterli consultare in qualsiasi momento. È inoltre opportuno rivolgersi al proprio medico di base se si notano protuberanze che non sembrano normali.

I sintomi
I sintomi della pelle bitorzoluta possono essere il segno di una grave condizione di base. Per esempio, una protuberanza sulla pelle potrebbe essere un segno di eczema o di tigna. Queste infezioni sono causate da funghi. Un medico sarà in grado di diagnosticarle e di prescrivere il trattamento appropriato.

La condizione in sé è spesso innocua, ma è importante rivolgersi a un dermatologo se le protuberanze sono accompagnate da altri segni o sintomi. Questi noduli possono essere dolorosi e possono essere il segno di una condizione più grave. Per ottenere una diagnosi accurata, è necessario innanzitutto determinare il tipo di protuberanza.

Alcune cause della pelle bitorzoluta sono l’acne o i peli incarniti. A seconda della posizione, queste protuberanze possono essere indolori o fastidiose. In alcuni casi, possono essere un segno di cancro della pelle. L’acne è la causa più comune di pelle bitorzoluta, che colpisce circa 50 milioni di americani ogni anno.

Altre condizioni che possono provocare la comparsa di protuberanze cutanee sono la cheratosi pilare. Questa condizione cutanea provoca piccole protuberanze in rilievo sulla pelle e di solito si manifesta sulle cosce e sulla parte superiore delle braccia. Nei casi più gravi, può estendersi alla parte inferiore delle gambe. Se si soffre di cheratosi pilare, potrebbe essere necessario rivolgersi a un medico.

È necessario rivolgersi a un dermatologo se le protuberanze rosse sono persistenti o pruriginose. In alcuni casi, le protuberanze possono essere trattate con una crema all’idrocortisone. Se però le protuberanze non scompaiono dopo due settimane, è necessario consultare un dermatologo per una prescrizione più incisiva.

La cheratosi pilare è causata da un eccesso di cheratina nella pelle. Questa proteina ostruisce i pori e i follicoli piliferi. Può anche essere familiare. È più probabile che la condizione si manifesti in inverno, soprattutto quando la pelle è secca. È anche associata ad allergie e infezioni fungine.

Trattamenti
I trattamenti per la pelle bitorzoluta del viso comprendono farmaci topici e procedure dermatologiche. Sebbene molti tipi di protuberanze siano innocui, è necessario consultare un medico se le protuberanze cambiano colore o sanguinano. È inoltre necessario rivolgersi a un dermatologo se le protuberanze diventano più grandi o cambiano forma.

La pelle bitorzoluta del viso può avere una serie di cause, tra cui le placchette, le verruche e le cisti. La causa più comune è l’acne, che può essere da lieve a dolorosa. I sintomi dell’acne comprendono arrossamento e gonfiore. Altre cause sono i foruncoli, che sono follicoli piliferi infetti che alla fine scoppiano. Esistono anche procedure chirurgiche per rimuovere alcuni tipi di protuberanze.

Anche se la cheratosi pilare non scomparirà mai del tutto, il trattamento può alleviare i sintomi e ridurre la frequenza e l’intensità dei focolai. Alcune creme cutanee possono ammorbidire la pelle e sciogliere le cellule morte. Le creme steroidee possono anche ridurre il prurito e il rossore. È importante seguire il piano di trattamento e stare lontani da saponi e profumi aggressivi.

Per trattare la patologia cutanea si possono usare gli antibiotici. L’eritromicina è comunemente prescritta alle donne in gravidanza o che allattano. Tuttavia, questi farmaci possono causare effetti collaterali, tra cui la sensibilità della pelle alla luce solare e la diminuzione dell’efficacia della pillola contraccettiva orale. Se questi metodi non funzionano, il medico può suggerire un approccio diverso o un altro tipo di farmaco.

La secchezza è un’altra causa comune di pelle irregolare. Secchezza, irritazione o rasatura possono accelerare l’accumulo di cellule morte. Combinare idratazione ed esfoliazione può essere l’approccio migliore per la vostra pelle. L’applicazione di una crema idratante e di un buon prodotto esfoliante può aiutare a eliminare la secchezza e a migliorare l’aspetto della pelle.

Fattori scatenanti
Se la pelle del viso è irregolare, ci sono alcune cose che si possono fare per ridurre le probabilità di sviluppare questa condizione. Una delle prime cose da fare è visitare un dermatologo. Fortunatamente esistono diversi dermatologi che offrono appuntamenti virtuali per evitare qualsiasi inconveniente. Potete anche chiamare il vostro medico di base se siete preoccupati per le protuberanze che state sperimentando. Fortunatamente, la maggior parte di queste protuberanze è innocua.